Fai clic e scopri Testaccio

Fai clic e scopri Testaccio: il 20 giugno 2021 il Comitato Rione Testaccio ha proposto un gioco fotografico alla scoperta del rione XX. I concorrenti all’appuntamento hanno giocato una sorta di “battaglia navale” durante la quale hanno ricevuto dei temi fotografici. Ogni partecipante ha quindi avuto un leitmotiv da seguire riguardante il rione, cercando i luoghi e l’oggetto dell’argomento sorteggiato che sono stati i soggetti delle fotografie scattate.

Le migliori fotografie sono state scelte, a cura dell’Associazione Culturale Formazione Fotografica, e hanno costituito un album collettivo e una slide condivisa sulla nostra pagina Facebook, citando gli autori. In questo video potete vedere il risultato finale:

Fai clic e scopri Testaccio – 20 giugno 2021

Questi gli argomenti nel sorteggio:

  1. Le fontane di Testaccio: Fontana delle Anfore (Pietro Lombardi 1926) –Fontana del Boccale (Raffaele De Vico 1931) – Fontana di Pio IX (Antonio Muñoz 1939-1940)
  2. Le piazze di Testaccio
  3. L’ex mattatoio: un’importante testimonianza di architettura industriale (1888-1891 – Gioacchino Ersoch)
  4. Porticus Aemilia (193-174 a.C.) (via Branca, via Rubattino, via Florio)
  5. Via Marmorata: la piramide Cestia (sepolcro di Caio Cestio – 18-12 a.C.) – Edificio delle Poste (Adalberto Libera e Mario De Renzi 1933-35) – Caserma dei Vigili del Fuoco (Vincenzo Fasolo 1929)
  6. I cortili di Testaccio
  7. La chiesa di Santa Maria Liberatrice (Mario Ceradini 1906-08)
  8. I lotti di Luigi Magni (1903-1913)
  9. I lotti di Quadrio Pirani (1911-1917)
  10. I ponti di Testaccio, ponte Sublicio (Marcello Piacentini- 1917) e ponte Testaccio (Pietro Bastianelli – Giulio Krall – Cesare Pascoletti- 1948)
  11. Le finestre di Testaccio
  12. I portoni di Testaccio
  13. Gli edifici di Carlo Broggi (ingegnere) – (Il Cremlino 1926), Camillo Palmerini (lotto XXXI – 1927-29), Innocenzo Sabatini (architetto) 1930 (atelier di Giacomo Balla)
  14. I dettagli (edicole o Madonnelle in via Bodoni e in via Franklin)

Dopo le vacanze estive replicheremo l’evento:
Sarete informati sul presente sito e sulla nostra pagina Facebook.

Torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.